La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 21 aprile 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La corsa ai quartieri dei mancati consiglieri comunali

Sono in tanti che avevano corso per il Comune a decidere di impegnarsi nei Comitati di quartieri e frazioni

La Guida - La corsa ai quartieri dei mancati consiglieri comunali

Cuneo – Sarà una corsa tra mancati consiglieri comunali quella di sabato e domenica dove in orari diversi a seconda dei posti si va alle elezioni di 13 comitati di quartieri e frazioni della città. Al voto vamno i comitati di Cuneo nuova, Centro storico, San Paolo, Basse Sant’Anna/Borgo Nuovo, Gramsci e Donatello, tra le frazioni Cerialdo, Confreria, San Rocco Castagnaretta, Roata Rossi, San Benigno, Ronchi, Roata Canale e Spinetta. Sono invece ancora in carica, e quindi non interessati dall’appuntamento elettorale, Bombonina, Cuneo centro, Borgo San Giuseppe, Madonna dell’Olmo e Passatore.

E basta scorrere le liste di candidati per accorgersene. Gli Indipendenti di Giancarlo Boselli corrono con uno o più dei candidati già alle elezioni comunali un po’ in tutti i quartieri specie della città, ma non sono i soli anche molti della lista Cuneo per i Beni Comuni cercano fortuna e impegno nei consigli dei comitati (Cuneo Nuova, Centro storico, San Paolo, Cerialdo) per chi non è arrivato al parlamentino cuneese. Ma non sono gli unici scorrendo le liste ci si imbatte in tanti nomi che facevano parte già dei 569 in corsa per una poltrona nel consiglio comunale e che sono rimasti fuori: Simone Borio, Giorgio D’Aniello, Luigi Danzi, Mariella Rulfi, Vera Anfossi, Gianpaolo Feminò, Gerardo Pintus, Sanou Moussa, Shahini Heidi Reinero, Andrea Odello C’è anche l’ex assessora Franca Giordano. E poi ci sono vecchie conoscenze cuneesi da decenni impegnate nell’associazionismo di vari settori: Angelo Bonino, Armanda Bellazzini, Riccardo Serra, Giampiero Stassi, Gianfranco Conte, Adriano Peano, Pietro Carluzzo solo per citarne qualcuno

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente