La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 16 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Coronavirus, in Granda 44 contagi e 14 guariti in più di ieri

Sempre più numerosi i tamponi, aumentano quelli risultati negativi. In totale i deceduti in Piemonte sono 1.689, di cui 116 in provincia di Cuneo

La Guida - Coronavirus, in Granda 44 contagi e 14 guariti in più di ieri

Cuneo – Nell’aggiornamento giornaliero dell’andamento del coronavirus, oggi (sabato 11 aprile) salgono a 1.689 i deceduti risultati positivi al virus in Piemonte, di cui 116 in provincia di Cuneo; i pazienti virologicamente guariti (positivi ai due test di verifica al termine della malattia) sono 1.180, cioè 159 in più di ieri (quando erano stati 156), di cui 113 in provincia di Cuneo, con un balzo di 14 unità rispetto a ieri. Altre 1.075 persone in Piemonte risultano in via di guarigione (al primo tampone di verifica post malattia, in attesa dell’esito del secondo).
Con 98 unità in più (ieri erano state 104, il dato peggiore finora), sale a 1.689 in regione il numero complessivo dei decessi di persone risultate positive al test Covid-19, di cui 116 nel cuneese (quarta provincia rispetto ai 689 di Torino, ai 329 di Alessandria e ai 170 di Novara).
Tra i numeri, ancora quelli dei contagi (16.109 persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte, 697 in più di ieri, tra cui 1.370 in provincia di Cuneo, 44 in più di ieri), i ricoverati in terapia intensiva (381, ancora in calo per l’11° giorno consecutivo), i tamponi diagnostici finora eseguiti (65.391, ovvero 5.120 in più di ieri, di cui 34.220 risultati negativi, mentre ieri erano 31.071).
Per quanto riguarda il solo territorio dell’Asl Cn 1, all’interno della Granda (per Cuneo, Fossano, Saluzzo, Savigliano, Mondovì e Ceva), alla data di oggi (sabato 11 aprile) il bilancio complessivo è di 904 persone positive al coronavirus, mentre sono 1.201 quelle in isolamento attivo (e altre 1.318 persone sono uscite da questa situazione).
“Segnali positivi che però non devono farci pensare che stiamo vincendo la battaglia, dobbiamo stare in casa e attuare tutte le misure possibili di contenimento”, ha commentato in serata il presidente della Regione Alberto Cirio.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente