La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 30 marzo 2023

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Nuovi arredi al Parco fluviale

Posizionati tavolini e panche realizzati in materiale riciclato per incentivare la cultura del riuso

La Guida - Nuovi arredi al Parco fluviale

Nuovi arredi alle Basse di Stura

Cuneo – Nuovi arredi realizzati interamente in materiale riciclato sono stati posizionati nei giorni scorsi nel comprensorio del Parco fluviale Gesso e Stura.
Tavolini e panche sono andati ad implementare le dotazioni già presenti nelle aree attrezzate per le scampagnate fuori porta alle Basse di Stura, all’orto didattico, lungo la pista ciclabile del torrente Gesso e presso l’area camper di fronte alla Casa del Fiume.
A rammentare ai fruitori l’importanza del riuso e del riciclo nell’ambito di un’economia che da lineare dovrà al più presto trasformarsi in circolare, la targhetta apposta su ciascun arredo, recante lo slogan “Tutti meritano una seconda possibilità!”.
L’economia lineare è un sistema all’interno del quale i prodotti, una volta consumati, terminano la propria vita e diventano rifiuti da gestire, mentre in un’economia circolare, dopo l’impiego, i materiali biologici vengono reintegrati nella biosfera e quelli tecnici vengono rigenerati e trasformati in nuove risorse, così da poter essere riutilizzati. “Il Parco fluviale – commenta l’assessore all’Ambiente Davide Dalmasso – come simbolo della stessa città di Cuneo, vuole essere protagonista ed andare a implementare quella che è l’idea di economia circolare fondata proprio sul riciclo”, verso la quale la stessa UE già nel 2014 sollecitava ad andare, per realizzare al più presto un’Europa “a zero rifiuti”.

 

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente