La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 22 maggio 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Oggi i funerali a Sanfront del professor Raimondo Sacco

Sindaco di Sanfront per 20 anni, era stato anche consigliere provinciale e presidente della Comunità montana Valle Po. Aveva 79 anni

La Guida - Oggi i funerali a Sanfront del professor Raimondo Sacco

Sanfront – Cordoglio in valle Po per la morte del professor Raimondo Sacco, scomparso all’età di 79 anni nell’ospedale civile di Saluzzo nella giornata di mercoledì 17 aprile. Insegnante di francese, aveva fatto per tanti anni il preside delle medie del paese e per molti anni era stato un appassionato amministratore pubblico. Era stato sindaco di Sanfront dal 1970 al 1990. Poi consigliere di opposizione fino a quando, nel 2004, si candidò a Paesana appoggiando l’amico Giovanni Battista Mattio. Ma in quell’occasione, il professor Sacco non fu dichiarato eleggibile, perché non aveva dato le dimissioni dal consiglio comunale di Sanfront. Nel 2009 si era candidato nella lista di Umberto Borsetti a Sanfront, battuta alle elezioni da Roberto Moine. Nel 2014 aveva lasciato il municipio. Negli ambienti della politica, il professor Sacco è ricordato come uomo corretto e pacato, amministratore capace di dare preziosi consigli per risolvere i vari problemi. Era stato anche consigliere provinciale nelle fila della Democrazia Cristiana, diventando anche presidente  per 13 anni della Comunità montana della valle Po. Da quando era restato vedovo, viveva nella casa di riposo di Sanfront. Lascia i figli Aristide e Stefano. I funerali si terranno oggi, venerdì 19 aprile, alle ore 15, nella chiesa parrocchiale di San Martino in Sanfront.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.