La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 24 aprile 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

“Non spaventatevi dell’attesa. Dio risorge e arriva”

Il pensiero che don Carlo Occelli lascia ai giovani nella Veglia delle Palme per vivere la Settimana Santa

La Guida - “Non spaventatevi dell’attesa. Dio risorge e arriva”

Cuneo – “Non spaventatevi se perdete per un momento il contatto con Dio. È nella vita di chi crede, nostra come quella dei discepoli. Non fate l’errore di andarvene altrove. Aspettate. State nel Sabato santo e abitate il suo silenzio. Non spaventatevi dell’attesa. La vita risorge e arriva. Vi auguro di vivere un po’ di silenzio e non spaventatevi se non sentite il contatto con Dio, arriverà”. Un passaggio della meditazione di don Carlo Occelli alla Veglia delle Palme di sabato 13 aprile alla Città dei Ragazzi, presieduta dal vescovo Piero Delbosco. Il messaggio rivolto ai giovani che hanno riempito ogni spazio della chiesa e che in silenzio hanno meditato sulle parole loro affidate.

Durante la veglia don Pino Isoardi ha offerto una meditazione sull’Eucarestia: “Non c’è nulla di più umile dell’Eucaristia: un po’ di pane e di vino, alcune parole. Nessuna estasi o evento particolare. Dio si dona in punta di piedi per non violare la libertà di nessuno. E lì Gesù si dona”.

Poi la testimonianza di Cristina Giordana, mamma dell’alpinista Luca Borgoni morto l’8 luglio 2017, sulla sofferenza del venerdì santo: “Grazie alla preghiera il buio della notte si è squarciato”.

Veglia delle Palme 2019

Veglia delle Palme 2019

Leggimi la notizia!
Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

O