La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 17 febbraio 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

“Enrichetta dal ciuffo” e la bellezza interiore

Per le “Domeniche a teatro” uno spettacolo sull’apparenza, la diversità e l’accettazione

"Enrichetta dal ciuffo"

Cuneo – Per le “Domeniche a teatro”, il 10 febbraio, alle 17.30 al Teatro Toselli, la compagnia Teatroperdavvero presenta “Enrichetta dal ciuffo”. Lo spettacolo, tratto dalla fiaba di Charles Perrault, è consigliato ai bambini dai 5 anni in sù. 

Enrichetta dal ciuffo è una bambina molto brutta, ha i piedi e le gambe storte, la schiena curva, la testa che pende da una parte, un occhio chiuso ed è calva, con un solo ciuffettino di capelli. Nonostante il suo aspetto, una fata le regala un magico dono, la capacità di far diventare intelligente e simpatica come lei la persona di cui si innamorerà. Un giorno nel bosco incontra Clemente bel dente e l’episodio cambierà le sorti di entrambi…

Biglietto intero 6 euro, ridotto (sotto i 10 anni, Cral convenzionati, Acli) 5 euro, gratuito sotto i 3 anni. Prevendite (poltrona numerata) acquistabili dal martedì al venerdì precedente lo spettacolo dalle 8.30 alle 13.30 presso l’Officina in piazzetta del Teatro 1. Possibilità di riservare un posto (non numerato) scrivendo a biglietteria@melarancio.com entro le 14 del venerdì antecedente lo spettacolo. Per informazioni: tel. 0171-699971 o 339-1277798.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.