La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 17 febbraio 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Varianti per Burgo e Tonoli a Verzuolo

Approvate giovedì in consiglio comune due importanti variazioni urbanistich. Il sostegno alla Provincia sul nuovo Itis

La Guida - Varianti per Burgo e Tonoli a Verzuolo

Verzuolo – Il Consiglio comunale di giovedì 24 gennaio ha approvato due importanti variazioni urbanistiche richieste da “Burgo Group” e Tonoli e un documento a sostegno dell’Itis a Verzuolo.

Burgo
Il sindaco Giancarlo Panero: “Si è posto un primo importante tassello al processo di riconversione della Cartiera Burgo. Successivamente la giunta delibererà l’incarico al sindaco di firmare il “protocollo” con Regione, Provincia e Burgo. Obiettivo del documento, scadenzare gli interventi nel territorio di rispettiva competenza in una logica coordinata: sono  passaggi fondamentali per garantire il futuro dello stabilimento a Verzuolo. Un futuro che oltre salvaguardare il livello occupazionale, così come convenuto tra l’Azienda e le Organizzazioni sindacali, potrà creare le condizioni per ampliare il processo di riconversione. Una riconversione che, grazie all’economia circolare, contribuirà anche al miglioramento ambientale”.

Tonoli
Il consiglio comunale di Verzuolo apprezza e sostiene l’azienda Tonoli nell’azione di recupero e di miglioramento dell’area ex Cdm. Un’azione che è stata proposta e gestita dall’Azienda e dall’Amministrazione comunale e che porterà benefici sia dal punto di vista occupazionale che del risanamento ambientale dell’area e della viabilità.

Itis
Il Consiglio sostiene la Provincia, competente in materia nell’insediamento del nuovo Istituto Itis Rivoira a Verzuolo che risponderà alle esigenze degli allievi, delle famiglie, del personale scolastico e di tutto il territorio, creando un importante campus polifunzionale. Il Consiglio ricorda che in passato ha proposto più ipotesi per contribuire a risolvere la crisi. Soltanto però la soluzione ultimamente individuata dalla Provincia risponde ai criteri del bando sugli immobili scolastici, con cui la Provincia ha ottenuto quasi 7 milioni di euro di finanziamento. Secondo i tecnici, il sito individuato risponde a tutte le condizioni di sicurezza e paesaggistiche. Il Comune ha partecipato con convinzione sia in termini finanziari che organizzativi e di supporto nel trovare la soluzione provvisoria dell’Itis alle Medie. Il Consiglio ribadisce l’apprezzamento del complessivo impegno sull’Itis profuso dalla consigliera provinciale Milva Rinaudo. Gli amministratori verzuolesi confermano  la piena e totale disponibilità a continuare gli incontri con i cittadini, invitandovi anche il “Comitato Itis-Agraria: parliamone!”, dopo l’acquisizione delle firme e dei relativi indirizzi. I documenti sono stati approvati con voto unanime.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.