La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 22 gennaio 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A lezione di danze occitane

Da gennaio i nuovi corsi dell'associazione "Lou Balet", condotti da Daniela Mandrile

Daniela Mandrile

Cuneo – Dopo la pausa natalizia riprende l’attività dell’associazione culturale Lou Balet, che da gennaio organizza nuovi corsi di danze occitane di primo e di secondo livello, tenuti dall’insegnante Daniela Mandrile.
Trentacinque anni di esperienza nel settore, centinaia di corsi all’attivo, Daniela Mandrile è la docente che per prima ha codificato l’insegnamento della tradizione coreutica occitana, esportandola in contesti nazionali ed internazionali, avviando insieme a Sergio Berardo quello straordinario percorso di ricerca e di riscoperta che ha portato la cultura occitana all’odierna vitalità.
A Cuneo l’appuntamento sarà il lunedì dalle 21 alle 22,30, a partire dal 14 gennaio, presso il Salone dei Salesiani (via San Giovanni Bosco): in programma dieci lezioni per principianti.
A Fossano, il salone del Cap ( Centro di addestramento professionale, via Germanetto 3) ospiterà dieci incontri per principianti, il mercoledì dalle 21 alle 22,30, dal 16 gennaio.
A Saluzzo, appuntamento nel salone dell’Arci dell’ex Caserma Musso, con dieci lezioni di secondo livello il giovedì, dalle 21 alle 22,30, dal 17 gennaio.
Infine a Caraglio, corso di secondo livello il venerdì dalle 21 alle 22,30, presso il salone comunale di via Ferrini, dal 18 gennaio.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.