La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 27 giugno 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Ripresi i lavori per la tangenziale ovest di Racconigi

L’intervento della Provincia ammonta a oltre 2 milioni di euro, la strada collegherà l’ex strada regionale 20 con la provinciale 30 per Casalgrasso

Cuneo – Terminate le festività  di  fine  anno e grazie al bel tempo sono ripresi i  lavori  della Provincia per la costruzione della tangenziale  ovest di Racconigi che collegherà l’ex strada regionale 20 con la provinciale 30 per Casalgrasso. Si tratta di un raccordo  di  circa  un  chilometro  e mezzo molto atteso a Racconigi perché permetterà di deviare la maggior parte  del  traffico dal popoloso Borgo Macra e regolamentare il traffico pesante, creando un collegamento stradale alternativo ad ovest che sia di supporto anche per le aree di sviluppo economico presenti.

L’appalto, dal costo complessivo di 2.018.000 euro, è stato vinto da una associazione temporanea di imprese composta dalle ditte Verardi & C. di Morano sul Po in provincia di Alessandria, Sam  di  Monforte d’Alba e Somoter di Borgo San Dalmasso. Il progetto del raccordo è stato realizzato dall’Ufficio Tecnico della Provincia di Cuneo e i lavori sono iniziati nel settembre scorso.

Il percorso è pressoché concluso, mentre l’ultima  rotonda all’altezza con lo sbocco della strada vicino  al  torrente  Maira, verrà realizzata nella fase terminale del cantiere. Dopo un normale periodo di assestamento, i lavori saranno ripresi in primavera e terminati con l’asfaltatura e la segnaletica prima dell’apertura al transito dei veicoli.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.