La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 23 gennaio 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

I premi “Cuneo vive lo sport”

Giovedì 27 dicembre, alle 17.30 nel salone d'onore del Municipio di Cuneo la cerimonia di consegna del premio a Erica Magnaldi, Armando Albanese, Emma Mana e Davide Lauro

La Guida - I premi “Cuneo vive lo sport”

Cuneo – Giovedì 27 dicembre, alle 17.30 nel salone d’onore del Municipio di Cuneo si svolge la cerimonia di consegna del premio “Cuneo vive lo Sport” che verrà consegnato a quattro protagonisti dello sport cuneese.

Al dirigente sportivo Armando Albanese è stato assegnato con la motivazione: “Ha creduto nella scherma a Cuneo e non ha mai smesso di dedicare tutto se stesso per la crescita di questa nobile e antica disciplina. Cuneo ringrazia chi le ha regalato l’orgoglio di poter annoverare la scherma tra le attività che si possono esercitare in città”.

Premiata la campionessa di ciclismo Erica Magnaldi “per la perseveranza con cui ha conseguito altissimi risultati agonistici portando parallelamente a termine un percorso di studi notevole profilo. In lei l’esempio degli aspetti più positivi della cuneesità: serietà, umiltà e tenacia.

Infine, Emma Mana e Davide Lauro, de La Fausto Coppi, ricerveranno il premio per “avere creduto nello sport come promozione del territorio fino a far crescere la loro creatura, la Gran Fondo Fausto Coppi, a evento internazionale”. 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.