La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 15 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Un nuovo Science Cafè sul rapporto Uomo-Ambiente

"Il clima nelle tue mani" è il titolo della serata all'insegna della divulgazione scientifica

La Guida - Un nuovo Science Cafè sul rapporto Uomo-Ambiente

Cuneo – Torna il Science café di CClimaTT “Il clima con le tue mani” oggi (6 dicembre) alle 18.30 presso L’Altro (viale Angeli 25, Cuneo). La serata sarà introdotta da Andrea Vico e tratterà la questione di come l’uomo abbia da sempre modificato l’ambiente in cui vive a proprio vantaggio. A partire dalla coltivazione dei campi all’allevamento del bestiame proseguendo con l’ampliamento del proprio villaggio fino a farlo diventare, con la costruzione di nuove fabbriche e grandi strutture, un metropoli. Presenti come ospiti il direttore del Parco fluviale Gesso e Stura Luca Gautero e il direttore del Museo A come Ambiente – MacA Paolo Legato. La serata è promossa è organizzata dal Parco fluviale Gesso e Stura in collaborazione con La Fabbrica dei Suoni nell’ambito del progetto Interreg Alcotra “CClimaTT – Cambiamenti Climatici nel Territorio Transfrontaliero”, cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale. I “Science café” si propongono come nuovo format di divulgazione scientifica realizzati in ambienti informali come bar, caffetterie e pub.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.