La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 15 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Piazza Foro Boario si riempie di luce e aiuta Padre Aurelio

All’Open Baladin Cuneo alle 18 di giovedì 6 dicembre si accendono 130 alberi di Natale

La Guida - Piazza Foro Boario si riempie di luce e aiuta Padre Aurelio

Cuneo – Due momenti originali sono attesi poco prima dell’Immacolata e a ridosso del Natale in piazza Foro Boario. Il primo appuntamento è per la sera di giovedì 6 dicembre, dalle 18, con l’accensione dei 130 alberi di Natale (si può prenotare il proprio albero da accendere, tel. 0171-489199): ci sarà anche Babbo Natale per regalare caramelle ai bambini (e far gustare ai più grandi la “beer brulé”), il tutto accompagnato dalle musiche natalizie suonate dal deejay Mauro Pellegrino.
L’iniziativa ha un valore forte, legato alla solidarietà, con il “quaderno sospeso”, dedicato al missionario cuneese carmelitano Padre Aurelio Gazzera, nella Repubblica Centrafricana: fino al 6 gennaio nel locale viene raccolto materiale didattico per la sua missione.
La sera della vigilia di Natale, lunedì 24 dicembre alle 22.30, si terrà il concerto del gruppo gospel “The followers of Christ”, formazione originaria di Charleston (Sud Carolina, Usa), con musicisti e cantanti cresciuti nella grande corale “South Carolina Mass Choir”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.