La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 15 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Verzuolo sette assemblee pubbliche, 178 i verzuolesi coinvolti

Soddisfatto il sindaco Giancarlo Panero: “Incontri con risultati positivi”

La Guida - A Verzuolo sette assemblee pubbliche, 178 i verzuolesi coinvolti

Verzuolo – Sono stati sette gli incontri pubblici, con 178 cittadini verzuolesi che hanno partecipato: sono questi i “numeri” degli incontri conla popolazione promossi dall’amministrazione comunale. Il sindaco Giancarlo Panero e i colleghi amministratori comunali hanno incontrato i residenti del capoluogo e di Falicetto, della Villa, di Papò e della Chiamina, di Villanovetta, dell’Atc e anche i partecipanti agli incontri delle “Tre età”. Soddisfatto il primo cittadino: “Gli  incontri hanno riscosso un buon successo, con risultati positivi. Le assemblee sono state occasione di confronto sulle scelte e sugli investimenti fatti nei mesi passati e su quelli programmati in futuro, ma anche l’opportunità di acquisire esigenze e proposte”. Negli incontri pubblici, si è parlato dei problemi riguardanti l’illuminazione pubblica, della sicurezza nelle scuole e sulle strade, delle asfaltature, di marciapiedi e telecamere di sorveglianza. Attenzione anche per il sottopasso da poco ultimato in via don Orione. Si è parlato anche di parchi giochi, impianti sportivi e della situazione degli immobili comunali. Inoltre, le assemblee di zona sono state luogo di confronto sulle trasformazioni del tessuto imprenditoriale (riguardanti la Burgo e l’ex Cdm) e sul futuro delle scuole di Verzuolo (nuovo Itis e Istituto scolastico comprensivo). Aggiunge Panero: “Purtroppo il “Comitato ITIS-Agraria: parliamone!” che parrebbe essere nato e che risulterebbe avere posizioni contrarie rispetto al nuovo Itis non ha partecipato, così come il cittadino critico sulla riconversione della Burgo soprattutto per gli effetti sull’ambiente. Gli incontri sarebbero stati la sede opportuna per dialogare. L’amministrazione comunale e tutti i consiglieri restano pienamente disponibili ad incontrare tutti per un ulteriore confronto di merito”.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.