La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 15 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Oggi in sciopero i medici ospedalieri

Saltano buona parte degli interventi in sala operatoria e gli appuntamenti degli ambulatori

La Guida - Oggi in sciopero i medici ospedalieri

Cuneo – Scioperano domani venerdì 23 novembre i medici e gli anestesisti di tutta Italia. A Cuneo e in provincia a rischio gli interventi in sala operatoria e gli appuntamenti degli ambulatori ospedalieri. Si asterranno dal lavoro medici, veterinari e dirigenti sanitari di tutte le regioni, sono previste adesioni di 135 mila medici, e alla protesta aderiscono tutte le principali sigle sindacali di categoria, incluse le maggiori (Anaao e Fp Cgil Medici).
I medici rivendicano finanziamenti adeguati per il Fondo sanitario nazionale 2019 che preveda risorse indispensabili per garantire i vecchi e i nuovi Lea i livelli essenziali di assistenza ai cittadini, il rinnovo del contratto fermo da dieci anni, l’abolizione del blocco della spesa per nuove assunzioni, il finanziamento di alneno 3 mila nuovi contratti di formazione specialistica post laurea. E chiedono una riduzione dell’eccessivo carico di lavoro.
Secondo i primi dati emersi dall’indagine che il sindacato sta effettuando in tutta Italia si è mostrato che il 91% degli ospedali pubblici italiani sta lavorando in carenza di organico.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.