La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 21 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Sabato concerto benefico al Sacro Cuore

Repertorio sacro e liturgico per la serata a favore del Centro di accoglienza per orfani e disabili San Giovanni II in Etiopia

Coro polifonico & orchestra “Fidei Donum”

Coro polifonico & orchestra “Fidei Donum”

Cuneo – Sabato 10 novembre la chiesa del Sacro Cuore ospiterà un concerto benefico di musica sacra a favore del Centro di accoglienza per bambini abbandonati e disabili San Giovanni Paolo II ad Areka (Etiopia meridionale, regione del Wollayta): dalle 20.45 si esibiranno il coro polifonico & orchestra “Fidei Donum” diretto dal maestro Fabio Quaranta. Il coro, con la voce solista del soprano Milena Marchetti e l’accompagnamento dell’orchestra, proporrà canti tratti dal repertorio sacro e liturgico composto e orchestrato da monsignor Marco Frisina. La serata è promossa dal Centro Aiuti per l’Etiopia, onlus nata nel 1983 a Verbania dal presidente Roberto Rabattoni che, grazie ai suoi quasi 85.000 benefattori, opera per tutelare i diritti dei bambini e, in particolare, per migliorare le condizioni di vita di orfani e disabili. Inoltre il Centro sostiene la formazione scolastica, lavora per garantire i servizi sanitari di base, incoraggia l’avvio di attività produttive e opera per garantire l’accesso all’acqua potabile.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.