La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 16 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Muore Gino Ponso, ex assessore di Rossana

Questa sera martedì il rosario e i funerali mercoledì 7 novembre alle 16 dell'ex amministratore di 82 anni

La Guida - Muore Gino Ponso, ex assessore di Rossana

Rossana – Cordoglio in valle Varaita per la morte di Luigi Ponso (“Gino”), morto nella propria casa, dopo aver dovuto fare i conti con una malattia difficile. Aveva 82 anni. Uomo intelligente, onesto e dall’animo generoso, era un cattolico convinto e collaborava, sovente e volentieri, in Parrocchia. “Gino” Ponso era stato assessore ai Lavori Pubblici dal 2004 al 2009 con l’ex sindaco Marco Carpani, che lo ricorda così: “Era il nostro uomo sul territorio. Preziosissimo! Girava dappertutto, conosceva Rossana come le sue tasche, segnalava i problemi e proponeva le adeguate soluzioni”. Ponso aveva lavorato alla Wild e alla Michelin e aveva fatto anche il ciabattino. Lascia la moglie Domenica, il figlio Luca con Giorgia, la figlia Silvia con Luca e la piccola Viola; le sorelle Bettina e Angela, i parenti tutti e tanti amici. Il Rosario sarà recitato martedì 6 novembre alle 20.30 nella parrocchiale di Rossana. I funerali avranno luogo nella parrocchiale di Rossana mercoledì 7 novembre alle 16 (partendo a piedi alle 15.45 da casa sua). Per volontà dei familiari, non fiori ma opere di bene.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.