La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 16 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cuneo, ancora strade chiuse per i cantieri

Da lunedì 5 novembre riprendono i lavori del teleriscaldamento in corso Giovanni XXIII. Si sposta il cantiere di corso Vittorio Emanuele II

La Guida - Cuneo, ancora strade chiuse per i cantieri

Cuneo – Riprendono i lavori del teleriscaldamento in corso Giovanni XXIII da dove erano stati interrotti prima della Fiera del Marrone. Da lunedì 5 novembre il corso viene chiuso all’altezza di vicolo Beinette e contrada Mondovì, lasciando però transitabile il passaggio alla contrada pedonale.

Viene chiuso invece il by-pass nel controviale che era rimasto aperto nel cantiere precedente mentre la circolazione è garantita dal passaggio di via della Pieve. Chi arriva da rondò Garibaldi può dirigersi verso piazza Torino passando da via della Pieve, nel senso opposto ha solo la possibilità di svoltare su via Teatro Toselli e prenderte poi via Alba. Non ci sono previsioni di durata del cantiere dove, è già previsto, continueranno le ricerche della Soprintendenza sulle sepolture intorno ai resti dell’antica chiesa di Santa Maria della Pieve. 

Altro cantiere che si sposta e amplia dal 5 novembre è quello di corso Vittorio Emanuele II che dall’incrocio con via Medaglie d’oro si sposta verso corso Nizza andando ad occupare l’incrocio con via Dante Livio Bianco. Liberato il passaggio con via Bersezio non occuperà ancora per la prossima settimana l’incrocio con via Carlo Boggio. I pullman e auto avranno doppia direzione di marcia da via Avogadro, a via Medaglie d’Oro, via Bersezio e corso Brunet. 

Le auto da via Boggio avranno svolta obbligata a destra verso corso Nizza, poi anche quell’incrocio sarà occupato nelle settimane successive per posare i tubi che sul corso Vittorio occupano il lato a valle. Qualche problema il cantiere, con restringimento della strada, lo causerà durante la Stracôni di domenica 11 novembre.

Altro cantiere aperto con conseguente strada chiusa è quello di via Nuto Revelli verso viale Angeli. 

La prossima settimana, a seconda delle previsioni metereologiche, ci sarà per almeno un giorno il divieto di sosta in corso Kennedy per procedere dopo l’asfaltatura al segnaletica orizzontale. Dopo il corso, via Cavallotti e via XXVIII aprile i nuovi asfalti si fermeranno probabilmente fino alla primavera, facendo saltare a  climi più clementi la previsione di nuovo manto in corso Santorre di Santarosa.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.