La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 17 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Nel 2019 la Grande Fiera d’Estate si svolgerà a Savigliano, dall’8 al 16 giugno

L’annuncio ufficiale di Al.fiere Eventi Srl, proprietaria del marchio e organizzattrice

La Guida - Nel 2019 la Grande Fiera d’Estate si svolgerà a Savigliano, dall’8 al 16 giugno

Cuneo – Nel 2019 la Grande Fiera d’Estate si svolgerà nell’area fieristica di Savigliano, da sabato 8 a domenica 16 giugno. Lo annuncia ufficialmente Al.fiere Eventi Srl di Marene, proprietaria del marchio Gfe e organizzattrice della manifestazione che si svolge con successo ininterrottamente da 43 anni e che nel tempo si è trasformato da mostra della Pro Loco a vetrina commerciale del Nord Ovest, tanto che dal 2009 vanta il marchio di Fiera rilasciato dalla Regione Piemonte che le riconosce valenza nazionale.

“Le ragioni del cambiamento sono d’ordine imprenditoriale e partono dalla constatazione che sull’altipiano di Cuneo non ci sono spazi idonei ad ospitare un evento di tale portata su cui poter investire in ottica pluriennale – spiega Massimo Barolo, amministratore unico di Al.fiere Eventi Srl -. Nell’ultimo anno abbiamo cercato di trovare una soluzione che non fosse provvisoria, ma le legittime scelte dell’amministrazione comunale sulla prossima destinazione d’uso di Piazza d’Armi, confermate dal recente sblocco delle risorse del Bando Periferie da parte del Governo, hanno di fatto chiuso definitivamente la porta su quella che era la migliore, per non dire unica, soluzione possibile per poter garantire un futuro duraturo all’evento nel capoluogo”.

“Nel ringraziare il sindaco di Cuneo Federico Borgna, il vice sindaco Patrizia Manassero, l’assessore Luca Serale, il presidente della Camera di Commercio di Cuneo Ferruccio Dardanello, il presidente provinciale di Confcommercio Luca Chiapella per essersi resi disponibili fino all’ultimo a cercare una soluzione su Cuneo – continua -, facciamo arrivare il nostro plauso al sindaco di Savigliano, Giulio Ambroggio e a tutta l’amministrazione comunale per la disponibilità riscontrata fin dall’inizio delle fasi preliminari che hanno portato alla decisione finale”.

“Andiamo a Savigliano con coraggio ed entusiasmo, portando con noi il bagaglio d’esperienza accumulata in tutti questi anni e certi che il motore più potente per la crescita sia il cambiamento – conclude -. Siamo proiettati in avanti a costruire un evento che  si distinguerà dal precedente soprattutto per la sua ubicazione baricentrica sul territorio provinciale, in una città più facilmente accessibile dal punto di vista dei collegamenti stradali e ferroviari e sensibilmente più vicina a Torino. Proprio in questi giorni lo staff di Al.fiereEventi, che da sempre è dietro le quinte nell’organizzazione della GFE, ha avviato le consultazioni per la nuova campagna di comunicazione, mettendo allo studio nuovi progetti e nuovi collaborazioni. Infatti, se da una parte non vogliamo perdere il legame con la nostra storia, dando continuità a quanto realizzato in questi 43 anni, dall’altra non possiamo sottrarci dall’obbligo di guardare avanti e innovare un evento che proprio nella sua capacità di adattarsi alle mutevoli situazioni e di leggere il proprio tempo, ha trovato la sua forza e la sua specificità”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.