La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 17 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Maltempo, alberi caduti e danni a Peveragno

Volontari e tecnici sono al lavoro per ripristinare strade e linee elettriche

Peveragno – Il forte vento che nella notte ha colpito il territorio peveragnese, ha provocato la caduta di un consistente numero di alberi nella zona di Pradeboni. La provinciale che collega il concentrico a alla frazione è rimasta chiusa alcune ore a causa della presenza di tronchi sulla carreggiata. In particolare due abeti precipitati vicino a Borgata Gallina hanno provocato danni alla linea elettrica. Poco più a valle un altro danno sulla media tensione sta impegnando i tecnici dell’Enel in un intervento di ripristino che si protrarrà per alcune ore. Solo dopo si potrà intervenire per porre rimedio al danno nella borgata. Nel corso della mattinata, i volontari dell’Aib e della Protezione Civile, unitamente agli operai della squadra tecnica del Comune di Peveragno, a un’unità dei Vigili del Fuoco e ad alcuni residenti, hanno eseguito una serie di interventi di rimozione alberi e rami sulle strade della zona. Sono state così liberate le strade per Borgata Grossi, Tetti Marro e le Meschie.
“Ringrazio a nome dell’amministrazione comunale – il commento del sindaco Paolo Renaudi – tutti i volontari intervenuti, i Vigili del Fuoco, i Carabinieri di Peveragno e i tecnici dell’Enel. La rapidità e il supporto dato nei vari interventi, hanno consentito nel volgere di poche ore un ritorno alla normalità della circolazione stradale. Si spera che in giornata anche le forniture di energia elettrica possano essere tutte ripristinate”.

Peveragno, alberi caduti per il maltempo

Peveragno, alberi caduti per il maltempo

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.