La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 17 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Sorpreso con due chili e mezzo di hashish

L'uomo, un 31enne marocchino irregolare, è stato arrestato e poi disposto ai domiciliari

La Guida - Sorpreso con due chili e mezzo di hashish

I carabinieri della Stazione di Sommariva Perno e della Compagnia di Bra hanno arrestato un trentenne magrebino, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo avere svolto un’attenta attività di indagine, scaturita dai movimenti sospetti notati nei pressi di un’abitazione di Sommariva Perno, i Carabinieri avevano deciso di procedere ad una perquisizione locale all’interno di un appartamento, nel piccolo centro roerino. A.W., cittadino 31enne marocchino, risultato anche irregolare sul territorio nazionale, era stato trovato in possesso di una grande quantità di panetti di hashish, di varia grandezza, per un peso complessivo di circa due chilogrammi e mezzo. All’interno della stessa abitazione erano stati rinvenuti strumenti per la pesatura ed il confezionamento dello stupefacente, verosimilmente utilizzati per destinare lo stupefacente alla vendita ‘al dettaglio’; sequestrate anche diverse centinaia di euro in banconote di piccolo-medio taglio. Il soggetto è stato quindi tratto in arresto ed associato presso la casa circondariale di Asti a disposizione della Procura della Repubblica di Asti. Dopo la breve custodia carcere e dopo la convalida dell’arresto, il Tribunale ha applicato per il cittadino magrebino la misura cautelare degli arresti domiciliari.

 

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.