La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 17 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Iniziano i lavori del sottopasso pedonale di Verzuolo

L'intervento di via don Orione è atteso da anni, costerà 200 mila euro

La Guida - Iniziano i lavori del sottopasso pedonale di Verzuolo

Verzuolo – Iniziano giovedì 25 ottobre una serie di lavori preliminari per la realizzazione dell’atteso sottopasso ferroviario pedonale di via don Orione. Il sottopasso ciclo pedonale ferroviario di via Don Orione a Verzuolo sta per diventare realtà. Rete Ferroviaria Italiana ha comunicato all’amministrazione comunale il cronoprogramma degli interventi: per l’intera durata dei lavori la linea, oggi usata da Burgo Group, sarà interrotta. Il periodo è stato concordato con l’azienda e il Comune. Dalle 10 di venerdì 26 ottobre alle 15 i lavori entreranno nel vivo. Lo scavo a cielo aperto e le operazioni che rifiniranno l’opera saranno effettuati dalle 15 di venerdì sino alle 14 di martedì 30 ottobre. Dalle 14 del 30 ottobre sino alle 2 del 31 ottobre il tratto di binario smantellato sarà ricostruito. Seguiranno prove e verifiche che si concluderanno alle 6 del 31 ottobre. A eseguire i lavori sarà la Nova Edil di Pinerolo. Il varco sorgerà lato dell’Azienda Formazione Professionale: proseguirà il marciapiede esistente, sarà alto 3 metri e largo altrettanti. Costerà quasi 200 .000 euro di risorse comunali. Il sindaco Giancarlo Panero: “Il varco consentirà a pedoni e ciclisti provenienti da Verzuolo di raggiungere più in sicurezza il cimitero ed agevolerà anche chi proviene da Falicetto e Papò. Ci saranno alcuni disagi legati alla viabilità perché la ferrovia sarà temporaneamente interrotta ed, anche se il sottopasso continuerà ad essere transitabile, potrebbe esserci un maggior traffico su gomma. Torna quindi evidente la necessità di potenziare i collegamenti stradali a favore delle imprese e dei cittadini in collaborazione con Provincia e Regione”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.