La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 16 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Imparare a scrivere l’indicibile

Dal 29 ottobre, alla "Bottega di storie e di parole" di Cuneo cinque incontri condotti da Donatella Signetti

 

Cuneo – Un nuovo anno in compagnia delle storie e dello straordinario potere delle parole. Si apre lunedì 29 ottobre, con il corso “Scrivere l’indicibile”, la sessione autunnale delle attività della “Bottega di storie e di parole”, associazione culturale cuneese dedita alla promozione e alla diffusione della scrittura creativa.
A salire in cattedra per prima sarà la fondatrice del sodalizio, Donatella Signetti, docente di lettere, giornalista e scrittrice formatasi alla Scuola Holden di Torino, che condurrà cinque incontri dedicati alla narrazione come strumento per dar forma all’incomprensibile, a tutto quanto risulta così inaccettabile da rischiare l’indicibilità.
“Di quello che non si riesce a capire si può solo narrare”, diceva Umberto Eco, perché nelle storie la parola e la struttura raccolgono questa sfida. Durante il corso i partecipanti si confronteranno, quindi, con le opere di autori che sono riusciti a raccontare esperienze estreme, vissute o immaginate, come la prigionia, la malattia, la morte, la violenza e la perdita, per poi provare essi stessi a dar voce al proprio indicibile, compiendo un atto che in primis è liberazione di energia creativa e solo in un secondo momento si fa gesto artigianale, in una stesura che segue costrutti e regole ben precise.
L’appuntamento è fissato il lunedì, dalle 19 alle 21, presso la nuova sede dell’associazione, in corso Giolitti 21 bis, a Cuneo.
Costo 100 euro, più 15 di tessera associativa. Per informazioni e adesioni: tel. 347-0559100 o info@bottegadistoriediparole.it.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.