La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 21 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Boves, venerdì riapre il Palà Music Cafè

La discoteca, che riapre dopo dieci anni, sarà gestita da due giovani cuneesi con diversi anni di esperienza nel settore

Boves – Dopo dieci anni riapre venerdì sera 19 ottobre e domenica 20 ottobre il Palà Music Cafè in via Peveragno. L’inaugurazione è prevista intorno a partire dalle 23. Boves torna ad avere una discoteca per i giovani che mancava da quando lo stesso Palà chiuse nel 2008. Seguirono altri due anni di attività sotto altre denominazioni, ma poi si giunse alla chiusura definitiva del locale. L’edificio abbandonato sembrava destinato a diventare uno dei tanti “mausolei” di locali notturni di cui la provincia è piena. Invece, tornerà in attività e con lo stesso nome di Palà Music Cafè con cui era diventato famoso tra  i giovani e giovanissimi cuneesi. Questo grazie a due giovani imprenditori, con diversi anni di esperienza alle spalle, che hanno scelto di investire nell’attività puntando su professionalità e serietà. Il Palà sarà aperto tutti i sabati sera e due venerdì sera alternati al mese, oltre ai prefestivi e alle serate speciali come quella del 25 dicembre.

“Avevo giurato a me stesso che prima o poi avrei preso in gestione questo locale – spiega Andrea Iolo, ex direttore del Cabiria di Borgo San Dalmazzo (ora chiusa ndr), che gestirà il locale insieme a Oliver  – e ci sono riuscito. Con l’amico Oliver Staiano abbiamo aperto una nuova società e sono sicuro che riusciremo nel nostro progetto. Oggi gestire una discoteca richiede grande professionalità e competenza: bisogna essere al 100% su tutti gli aspetti, dall’accoglienza alla qualità della proposta musicale, dalla sicurezza alla selezione della clientela. Ci rivolgeremo ad un pubblico di giovanissimi il sabato sera dai 18 anni in sù, ma anche ai giovani e meno giovani soprattutto il venerdì sera da 20 anni. Gestire una discoteca è il lavoro che so fare meglio e che mi piace moltissimo”.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.