La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 17 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Elezioni provinciali, lista unica con Borgna candidato presidente

La Provincia di Cuneo si presenta alle elezioni del 31 ottobre con la lista unitaria “Impegno per la Granda”

Cuneo – Sarà di nuovo lista unica. La Provincia si presenta alle elezioni del 31 ottobre con una lista unitaria, “Impegno per la Granda” a sostegno del candidato Presidente, Federico Borgna Sindaco di Cuneo.

“Hanno prevalso il territorio, il senso di responsabilità e la continuità, con la conferma di cinque dei consiglieri uscenti, un giusto equilibrio di esperienza e rinnovamento – commenta il presidente Federico Borgna -. Dei dodici candidati cinque saranno donne. Ci tengo a ringraziare tutti i consiglieri uscenti e chi non ha potuto ricandidarsi, per il lavoro svolto in questi anni con vero spirito di servizio”.

A sostegno della candidatura a presidente di Federico Borgna è stato superato ampiamente il traguardo delle 500 firme, mentre nei prossimi due giorni dovranno essere raccolte le firme a supporto della lista dei consiglieri.

Questi i candidati: Giorgio Lerda, Flavio Manavella, Annamaria Molinari, Roberto Passone, Milva Rinaudo (confermati) e i nuovi Simone Alberto, Massimo Antoniotti, Carla Bonino, Pietro Danna, Laura Porracchia, Rosita Serra e Bruno Viale.

Le urne saranno aperte mercoledì 31 ottobre, dalle 8 alle 20 presso la Provincia di Cuneo, potranno votare i 2.843 consiglieri e sindaci dei 250 Comuni della Granda.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.