La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 11 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Boves piange Daniela Pellegrino

Malata da tempo, la donna, titolare di un negozio d'abbigliamento in piazza dell'Olmo, si è spenta nella notte

La Guida - Boves piange Daniela Pellegrino

Boves –  A due mesi esatti dalla scomparsa del marito Valter Giuliano se n’è andata nella notte tra lunedì 8 e martedì 9 ottobre, dopo una dolorosa malattia, Daniela Pellegrino. Classe 1962, titolare di un negozio di abbigliamento in piazza Mottini a Boves, lascia la figlia Carola, il fratello Sergio, cognati  e nipoti. Sempre solare e positiva, appassionata delle cose belle, dopo gli studi aveva affiancato la zia Irma nell’attività commerciale per poi assumerne la gestione diretta al suo pensionamento. Ha dedicato la vita alla famiglia ed al lavoro, trasmettendo a tutti la sua voglia di vivere. Appena la malattia, scoperta tre anni, le lasciava un po’ di tregua, tornava al lavoro con lo stesso entusiasmo di sempre, già affiancata in negozio dalla figlia. Anche negli ultimi mesi, con grande dignità, era stata vicina al marito sofferente e gli aveva dato il suo prezioso sostegno nonostante le sue stesse precarie condizioni di salute. La comunità bovesana è commossa per la grave perdita. La salma sarà trasferita alle camere mortuarie della casa di riposo “Mons. Calandri”, mentre il funerale si svolgerà nella chiesa parrocchiale di San Bartolomeo mercoledì 10 ottobre alle 16.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.