La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 16 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Chiude la mostra di Michele Pellegrino

Domenica 7 ottobre concerto di Femina Faber, alias Paola Bianchi

Cuneo – Si chiude domenica 7 ottobre la mostra “Michele Pellegrino. Una parabola fotografica”, curata da Enzo Biffi Gentili ed ospitata nell’ex chiesa di San Francesco.
Per l’occasione, alle 17,30, la cantante e compositrice Paola Bianchi presenterà lo spettacolo “Ut cosmo concordent voces. Cantici dal silenzio”. Il concerto è ispirato alle fotografie di Pellegrino dedicate ai monasteri di clausura.
Conosciuta anche come Femina Faber, Paola Bianchi è cantante e musicista in diversi progetti ed ensemble con repertorio sia antico che contemporaneo. Ha studiato tecnica e repertorio medievale, rinascimentale e barocco, perfezionandosi attraverso ricerche e seminari di alto livello. Con il progetto solista Femina Faber, nel 2005 l’artista ha intrapreso un percorso che parte dall’idea di coniugare la sperimentazione in ambito elettroacustico ed elettronico con le proprie composizioni vocali tradotte in latino.
L’evento chiude la rassegna espositiva promossa dalla Fondazione CrC, che in questi mesi ha ottenuto un ottimo successo di pubblico. Sabato 6 e domenica 7 ottobre la mostra sarà ancora visitabile dalle 11,30 alle 18,30.
Gli ingressi al concerto e alla mostra sono gratuiti.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.