La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 19 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Centallo la Sagra del Fagiolo, tra vetrina e rilancio dell’economia

Nel fine settimana, fino a domenica, una manifestazione che richiama nel segno dell'importante produzione locale

Centallo – Dopo due anni, da venerdì 21 a domenica 23 settembre torna la Sagra del Fagiolo centallese (nella locandina sotto, il programma generale della manifestazione): una grande occasione di festa e di condivisione per tutta la comunità, ma anche e soprattutto una chance da non perdere per cercare di rilanciare un prodotto ricco di storia che negli anni Settanta e Ottanta fece la fortuna di tante aziende agricole locali e quindi famiglie della zona.
Oggi la coltivazione del fagiolo sta invece attraversando un periodo di profonda crisi anche per effetto della globalizzazione: alcune aziende hanno cavalcato questo nuovo scenario scommettendo sull’esportazione, mentre a livello locale il prodotto continua a faticare a trovare spazio sulle tavole dei consumatori finali anche a causa delle mutate abitudini alimentari della popolazione. Può la sagra centallese, nel suo piccolo, segnare un cambiamento e far riscoprire ai partecipanti le tante qualità di questo prodotto dal sapore antico?
Inserto speciale su La Guida di giovedì 20 settembre, disponibile in versione cartacea e digitale

Centallo-locandina-fagiolo-2018

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.