La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 14 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Dronero la rassegna del cavallo di Merens

Da venerdì 14 a domenica 16 settembre con animali provenienti da tutto il Nord Italia e dall’estero

La Guida - A Dronero la rassegna del cavallo di Merens

Dronero – Seguendo una tradizione ormai consolidata, anche la 14ª edizione della Mostra nazionale del cavallo di Merens, inizierà, nel pomeriggio di venerdì 14 settembre, con la tradizionale transumanza dagli alpeggi e dagli allevamenti della valle Varaita. I cavalli saliranno al Colle Birrone per poi scendere, attraverso la strada dei Cannoni, sui sentieri che portano a Roccabruna e raggiungere Dronero. Qui, alle 20, è previsto un momento conviviale con la cena degli allevatori.
La manifestazione è organizzata dall’Associazione regionale allevatori Piemonte e dall’Associazione italiana allevatori cavalli di Merens, nata nel 1984 e presieduta da Fabrizio Bagnis.
“Si è cercato in questi ultimi anni – dicono i promotori della rassegna – di individuare una località idonea ove gestire l’evento in modo continuativo. Ospitando la manifestazione per la sesta volta consecutiva, Dronero sta dimostrando nei fatti di soddisfare ampiamente le aspettative degli enti organizzatori e può candidarsi a pieno titolo quale sede permanente della rassegna”.
Alla tre giorni, in programma sull’area verde di Pra Bunet, è prevista la partecipazione di circa 120 soggetti provenienti oltre che dal Piemonte, dalla Lombardia, dalla Liguria, dal Trentino Alto Adige e anche dall’estero.
Il programma entra nel vivo sabato 15 settembre, alle 8.30, con il concorso soggetti di 1, 2 e 3 anni maschi e femmine. Alle 14.30 inizia la selezione delle fattrici junior, senjor, senza puledro e non in produzione. Alle 17 concorso 3 anni “montati”. Alle 21, sfilata di cavalli e carrozze per le vie del centro storico di Dronero e dimostrazione di utilizzo presso il ring della mostra.
Domenica 16 settembre, a partire dalle 8.30, prosecuzione delle selezioni e la nona edizione del “Memorial Erik Ghibaudo”, concorso soggetti da utilizzo. Al pomeriggio il gran finale inizierà alle 14 con una gimkana di carrozze trainate da uno o più animali. Al binomio cavallo-cavaliere che riporterà i migliori risultati nelle prove di sella e attacco verrà assegnato il trofeo “Gran Prix Merens”, il premio più prestigioso della manifestazione. Si proseguirà con alcune dimostrazioni di utilizzo e con le finali del concorso di razza da cui scaturiranno i quattro soggetti più rappresentativi: il miglior stallone, la migliore fattrice e i due giovani puledri più promettenti, un maschio ed una femmina. Alle 18 la manifestazione si concluderà con il sorteggio della ricca lotteria che assegna al fortunato vincitore del 1° premio un puledro di razza Merens.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.