La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 10 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Festa della Madonna del Vallone a Vinadio

Nel fine settimana si celebra anche il gemellaggio internazionale tra i comuni di Vinadio e Isola

La Guida - Festa della Madonna del Vallone a Vinadio

Vinadio – Nel fine settimana si celebra la Festa della Madonna del Vallone e il gemellaggio internazionale tra i comuni di Vinadio e Isola.
Si inizia questa sera, giovedì 6 settembre alle 21, con la gara a Scala 40 presso il bar della pista di pattinaggio, mentre domani, sempre alle 21 ma al Bar Piazza, gara a bellotta a coppie fisse.
La giornata di sabato 8 si aprirà alle 10.30 con la visita del Forte e della mostra “Montagne in movimento”, a seguire aperitivo a buffet offerto dalla Pro loco presso la Caserma Carlo Alberto. Nel pomeriggio, a partire dalle 15, gara a petanque a bocce vuote a coppie sorteggiate presso la Caserma Carlo Alberto. La festa continuerà con la Cena del gemellaggio presso il ristorante Ligure (ore 20.30) e con il concerto della Corale Valle Stura nella chiesa della Caserma.
Giorno clou domenica 9 settembre. Alle 10.30 processione con Santa Messa alla Cappella della Madonna del Vallone e, a seguire, aperitivo con la banda musicale “La Demonteisa”. Dopo il Pranzo del gemellaggio presso la Trattoria La Grotta, nel pomeriggio balli occitani con i “Lou Tarluc” alla pista di pattinaggio.
Si chiude lunedì con la Messa delle 10 alla Cappella della Madonna del Vallone e la gara di petanque a bocce vuote per coppie sorteggiate alla Caserma (ore 14.30).

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.