La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 19 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cuneo calcio, tra il sogno Mariga e la rosa da definire

Il patron Roberto Lamanna: “Mariga? Si allena con noi per l'amicizia che lo lega a Santacroce, ma è molto difficile che si fermi a Cuneo. Zamparo? Parte solo se troviamo un'alternativa”

La Guida - Cuneo calcio, tra il sogno Mariga e la rosa da definire

Cuneo – Il Cuneo calcio prosegue il suo difficoltoso cammino di avvicinamento all’inizio del campionato, previsto per il 15-16 settembre, tra il lavoro sul campo agli ordini di mister Scazzola di un gruppo ancora troppo numeroso e le voci di mercato in merito a una squadra che rimane, almeno in parte, un cantiere aperto.

La rosa al momento è composta infatti da ben 31 giocatori (più alcuni in prova), in gran parte giovani e giovanissimi, tra prestiti, anche di ottimo livello, ed elementi in cerca di rilancio dopo stagioni negative. Pochi, pochissimi, i giocatori esperti a disposizione di Scazzola, tra i quali spicca il centrale difensivo Fabiano Santacroce, ex Napoli e Parma.

Proprio in virtù dell’amicizia con Santacroce, nata ai tempi del Parma, in questi giorni con il Cuneo si sta allenando anche McDonald Mariga, sul cui possibile e clamoroso accordo con la società biancorossa si rincorrono voci da alcune settimane.

Per il momento, però, non ci sono novità, come spiega il patron del Cuneo, Roberto Lamanna.

“Mariga è arrivato a Cuneo per la grande amicizia che lo lega a Santacroce e si sta allenando con noi per ritrovare la condizione – spiega Lamanna – ma è ovviamente un giocatore di un livello molto superiore alle nostre possibilità. Al momento non c’è nessuna trattativa in corso e non potremmo nemmeno permetterci di avviarla: se poi lui decidesse comunque di fermarsi qui, noi saremmo ovviamente felicissimi. Al momento però è un’eventualità improbabile e non c’è niente di concreto”. 

Nel frattempo, la società è al lavoro per gli ultimi innesti per arrivare entro sabato a definire, finalmente, la rosa con cui affronterà la stagione.

Nei giorni scorsi sono arrivati altri due giovani: l’esterno offensivo Hicham Kanis, 21 anni, in prestito dal Novara, e il centrocampista bosniaco, ma nato in Francia, Cazim Suljic, 22 anni, arrivato dal Crotone. Nella giornata di oggi, secondo il portale TuttoC, sarebbe in dirittura d’arrivo l’accordo con il portiere Alex Di Stasio, 27 anni, ex Siena (dove nella passata stagione non ha però giocato nessuna partita). Un innesto, quest’ultimo, che sarebbe curioso, perché di certo a Scazzola non mancano i portieri: il titolare è Marcone, ma in questo pre-campionato si sono già alternati tra i pali altri quattro numeri uno: Coppola, Gozzi, Costa e Santarelli.

Ancora in forse, invece, la permanenza di uno dei pochi reduci rimasti della passata stagione: Luca Zamparo. L’attaccante, autore del gol salvezza contro il Gavorrano, è in cima alla lista dei desideri di Reggio Audace e Modena, ma la sua partenza aprirebbe una voragine nell’invece poco fornito reparto offensivo biancorosso: “Zamparo è cercato da altre società – ammette Lamanna – ma la sua cessione può avvenire solo in presenza di una valida alternativa in quel ruolo nel mercato degli svincolati. Direi che a oggi c’è il 50% di possibilità che resti con noi”. 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.