La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 10 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Truffa con una e-mail da un ufficio tributi che non c’è

Segnalazione da parte del Comune per una truffa avvenuta ai danni di alcuni contribuenti con una mail da un falso ufficio tributi

La Guida - Truffa con una e-mail da un ufficio tributi che non c’è

Cuneo – Fate attenzione ad aprire e scaricare allegati da indirizzi mail di cui non siete sicuri, perché potrebbero nascondere virus per il vostro computer. L’ultima truffa del genere in ordine di tempo viene segnalata dal Comune di Cuneo, che è stato informato di una truffa ai danni di alcuni contribuenti, a cui è stata inviata da un non ben specificato ufficio Tributi (Ufficio Tributi – Comune <ufficio@tributi.it>) una falsa e-mail, riportante il testo seguente:

“Cordiale utente, l’ufficio si occupa dei procedimenti relativi all’accertamento, alla liquidazione ed alla riscossione dei tributi di competenza comunale, quali i seguenti principali:

  • I.C.I./I.M.U. Imposta Municipale Propria;
  • Tassa Smaltimento Rifiuti Solidi Urbani;
  • Tassa o Canone sull’Occupazione Spazi ed aree Pubbliche;
  • Imposta sulla Pubblicità e Diritto sulle pubbliche affissioni. 

Al momento al nostro ufficio non risulta pagata la retta di quest’anno dei rifiuti delle tasse elencate. 
Nel caso avesse già provveduto al pagamento, la preghiamo di compilare il modulo allegato alla presente mail e spedirlo entro 24 ore. Scarica il modulo allegato qui”.

Il Comune di Cuneo precisa di non aver inviato via e-mail moduli o richieste di pagamento. Si tratta di iniziative false, pertanto si invitano gli utenti a non procedere all’apertura del file. Quando il Comune di Cuneo invia delle e-mail indica sempre chiaramente la motivazione (di quale tributo si tratta) e soprattutto si identifica come “Comune di Cuneo” e non con un generico “Comune”.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.