La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 12 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

ll Cuneo calcio ammaina le bandiere: lasciano Conrotto e Rosso

Rescissione del contratto per l'ex capitano, Giorgio Conrotto, e per il centrocampista Andrea Rosso

La Guida - ll Cuneo calcio ammaina le bandiere: lasciano Conrotto e Rosso

Cuneo – La notizia era nell’aria da tempo ma è diventata ufficiale nella mattina di giovedì 30 agosto: il Cuneo ha rescisso il contratto con il difensore Giorgio Conrotto e il centrocampista Andrea Rosso. Da settimane i due giocatori erano stati messi ai margini per dissidi con la nuova società, rappresentata dal patron Lamanna.

Conrotto e Rosso erano i due “senatori” della vecchia gestione, i leader dello spogliatoio nelle ultime stagioni e due elementi di sicuro affidamento e grande esperienza. Proprio quell’esperienza che la società sta cercando affannosamente in questi ultimi giorni mercato, dopo aver allestito una squadra composta quasi esclusivamente di giovani e giocatori alle prime esperienze in Serie C. Anche per questo, l’addio a due bandiere che hanno dimostrato di poter dare ancora il loro contributo in campo, rimane una mossa che quantomeno non aiuta a capire quale sia il progetto tecnico alla base della costruzione della squadra biancorossa. Con l’addio di Conrotto e Rosso diventa ancora più evidente anche il distacco tra la nuova e vecchia gestione, dopo gli addii dei riferimenti cuneesi a livello dirigenziale (Valter Vercellone e Marco Lombardo) e dei giocatori di maggior esperienza rimasti dalla gestione precedenti (della “vecchia” guardia rimangono di fatto i soli Andrea Cristini e Zamparo).

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.