La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 17 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cavalcavia in via Fossano, a Centallo rassicurazioni sul progetto

Annunciato da oltre un anno, ora dovrebbe sbloccarsi, per le pressioni della Regione su Rfi. I fondi ci sono, realizzazione entro fine 2019

La Guida - Cavalcavia in via Fossano, a Centallo rassicurazioni sul progetto

Centallo – Sul progetto del cavalcavia al passaggio a livello di via Fossano (nella foto), il cui avvio dell’iter fu annunciato un anno fa da Regione e Ferrovie, nei giorni scorsi l’assessore regionale ai trasporti Francesco Balocco ha rassicurato cittadini e amministrazione comunale, fornendo un aggiornamento sullo stato dei lavori: “Per quanto riguarda il finanziamento dell’opera le risorse sono già stanziate nel Contratto di programma. Per quanto riguarda le tempistiche, la progettazione da parte di Rfi del cavalcaferrovia di Centallo ha subito ritardi legati a questioni procedurali”.
Queste ultime sono state superate e le Ferrovie hanno deciso di accelerare i tempi, incaricando una società di progettazione. “Ritengo increscioso – aggiunge Balocco – che a un anno di distanza la progettazione abbia subito questi ritardi, nonostante le promesse della stessa Rfi e la disponibilità delle risorse che siamo riusciti a ottenere per la realizzazione di questi interventi attesi da anni. Vigileremo affinché, a questo punto, non vi siano ulteriori dilazioni e gli interventi siano progettati e realizzati, come da impegni presi, entro la fine del prossimo anno”.
Nessuna notizia, invece, per quanto riguarda la convenzione che dovrebbe trasferire al Comune la disponibilità della nuova area di parcheggio, il percorso ciclopedonale e il piano superiore del fabbricato della stazione.
Servizio su La Guida di giovedì 30 agosto, disponibile in versione cartacea e digitale

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.