La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 19 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Alba, possibili virus da indirizzi e-mail attendibili

Il comune di Alba ha ricevuto diverse segnalazioni di ricezione e-mail false provenienti da indirizzi di posta elettronica apparentemente attendibili

La Guida - Alba, possibili virus da indirizzi e-mail attendibili

Alba – La tutela della privacy personale e dei dati personali sensibili è una battaglia che deve essere combattuta con astuzia e costanza da parte delle istituzioni competenti. Il comune di Alba, in questo senso, ha ricevuto diverse segnalazioni di ricezione e-mail false provenienti da indirizzi di posta elettronica apparentemente attendibili, ad esempio ufficio@tributi.it. Le false e-mail segnalate al comune nelle ultime ore riguardano presunte incoerenze o richieste di rimborso e contengono un link che, se cliccato, potrebbe avviare il download di un virus potenzialmente in grado di danneggiare il computer accedendo illegalmente di dati e credenziali personali. Il comune invita a prestare massima attenzione a tale tipologia di e-mail, tenendo presente che le comunicazioni ufficiali degli enti pubblici non sono mai inviate tramite esse, ma attraverso posta elettronica certificata o con raccomandata. In caso di dubbi è preferibile non cliccare sul link contenuto, cancellare immediatamente la mail dal proprio computer e chiedere informazioni agli uffici del mittente indicato.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.