La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 21 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Incidente a Sampeyre, muore ragazza di 17 anni

L'auto su cui viaggiava la giovane, Marianna Monge, è finita contro un albero lungo la strada che conduce al colle di Sampeyre. Altre tre persone ferite

Sampeyre – Una ragazza di 17 anni è morta nelle notte tra venerdì 24 e sabato 25 agosto in seguito a un incidente avvenuto verso le 2.40 a Sampeyre, in via Elva, lungo la strada che conduce al colle di Sampeyre, in borgata Sodani, a pochi metri dal rifugio Sant’Anna. La giovane, Marianna Monge, avrebbe compiuto 18 anni il 2 settembre, abitava in borgata Rore di Sampeyre e viaggiava come passeggera a bordo di una vettura che, secondo le prime ricostruzione, sarebbe uscita di strada e si sarebbe schiantata contro un albero. Nell’incidente sono rimaste ferite altre tre persone: una è stata trasportata all’ospedale di Savigliano in codice giallo. Sul posto sono intervenuti l’equipe medico sanitaria del 118, i vigili del fuoco volontari di Venasca e i carabinieri.

Sabato sera, a Sampeyre, è previsto un momento di raccoglimento, al posto della serata d’apertura di Lou Cianto Viol, che è stata annullata. Nella giornata di domenica 26, le marce di Lou Cianto Viol, in avvicinamento alla frazione Becetto, si svolgeranno senza musica e canti. Confermato gli altri appuntamenti della manifestazione.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.