La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 12 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Vinadio il festival “Balla coi cinghiali”

Dal 23 al 25 agosto concerti, incontri letterari, installazioni artistiche, laboratori, stage e un’area per i bambini

La Guida - A Vinadio il festival “Balla coi cinghiali”

Vinadio – Più di quaranta artisti tra musicisti, dj e producer italiani e internazionali su tre palchi per trenta ore di musica dal vivo; oltre sessanta attività all’aria aperta tra laboratori, esposizioni, spettacoli teatrali, proiezioni cinematografiche, appuntamenti letterari e incontri su temi di attualità. E ancora, stand enogastronomici, sport e, novità di quest’anno, un’area per famiglie e bambini. Dal 23 al 25 agosto il Forte di Vinadio ospita la 16ª edizione del festival “Balla Coi Cinghiali”.

Ampio spazio alla musica dal vivo, con una proposta eclettica e attenta alle nuove tendenze: dai “The Zen Circus”, veterani della scena indipendente a Galeffi, tra i nuovi talenti dell’onda indie italiana; dai giovanissimi della scena trap nostrana Rkomi e Ketama126 al djset di Boosta dei Subsonica; dalla storica crew napoletana “Almamegretta” all’alternative soul del collettivo “Black Beat Movement”. E musicisti da oltreoceano: arriva infatti dalla California lo stoner degli “Yawning Man”, mentre dall’Arizona Bob Log III. E ancora, la dance hall di Jamie Rodigan, le sperimentazioni ibride del duo “Uochi Toki”, l’ironia dei “Pinguini Tattici Nucleari”, il sestetto ska “Matrioska”, il supergruppo “Stella Maris”, la cumbia elettronica del duo italo-peruviano “Cacao Mental”, i vincitori del Premio Buscaglione 2018 “La Notte”, le band emergenti selezionate con RadioOhm, i primi tre classificati del concorso “Pagella Non Solo Rock 2018” e molti altri.

Ma Balla Coi Cinghiali non è sono una tre giorni di musica. Le attività iniziano sin dal mattino spaziando dalle installazioni artistiche e dagli incontri “Balla con la testa” sulle tematiche sociali più calde, come la delicata questione dell’accoglienza e il caporalato, fino a momenti decisamente più leggeri come i workshop teatrali, i laboratori di circo, i giochi contadini e le arrampicate sulle mura del Forte. Da non perdere gli appuntamenti con le colazioni letterarie: tra i protagonisti Paolo Agrati con l’incontro “Stamattina eravamo liberi” e Giovanna Cristina Vivinetto con “Storia di una transizione”. E poi i workshop sul fumetto, le mostre di fotografia, i laboratori di calligrafia, le installazioni interattive, i tornei di beach volley, i corsi di biogym, pilates e hatha yoga, escursioni, stage di danza e corsi di “cruset” a cura delle signore della Pro Loco. Tra le novità di quest’edizione l’area family, una ludoteca all’aria aperta dedicata alle famiglie e ai bambini dai 3 ai 10 anni tra giochi, spettacoli e laboratori. Confermate l’area camping e quella enogastronomica. Info su www.ballacoicinghiali.com.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.