La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 15 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Al Country Club vince la brasiliana Goncalves

Da lunedì 20 agosto al via il tabellone principale del torneo maschile

La Guida - Al Country Club vince la brasiliana Goncalves

La 28enne brasiliana Paula Cristina Goncalves ha conquistato l’edizione 2018 dell’International Country Club, torneo Itf di tennis femminile con montepremi da 15.000 dollari statunitensi, superando in 1h46′ con il punteggio di 6-4, 6-2 la lombarda Bianca Turati sul campo centrale del circolo di viale degli Angeli (nella foto tratta dal profilo Instagram del Country Club la premiazione delle finaliste). La tennista monzese classe 1997 era alla sua quarta finale consecutiva, esaltante serie conclusasi con un bottino di due vittorie (a Sezze e ai Faggi di Biella) e due piazze d’onore (a Schio e a Cuneo). La finale cuneese si è aperta all’insegna dell’equilibrio, una fase di stallo durata fino al 5-4 in favore della Goncalves, testa di serie numero 4 del torneo, capace di piazzare il break decisivo per le sorti del primo set, terminato così al 10° gioco sul 6-4 a favore dell’esperta atleta sudamericana, giunta nell’agosto del 2016 al numero 158 della classifica mondiale Wta (attualmente al 619° posto). Nella seconda parte di gara il botta e risposta tra le due finaliste è durato fino al 2-2, nel terzo turno di servizio Bianca Turati ha però ceduto il gioco all’avversaria alla seconda palla break dopo essere stata rimontata dal 40-15 al 40-40. La tennista di Campinas, allenata da Carlos Kirmayr, è scattata così sul 4-2, per poi piazzare l’acuto decisivo sul 30-30 del settimo gioco, annichilendo il tentativo di rimonta dell’italiana. A Bianca Turati non è bastato annullare due match-point sul proprio servizio (da 15-40 a 40-40), al terzo tentativo Paula Cristina Goncalves non ha più concesso replica all’avversaria, numero 656 del ranking mondiale, allenata da Alessandro Moroni. Per la Goncalves il trionfo di Cuneo rappresenta il settimo successo in carriera a livello Itf, nella scorsa stagione fu l’azzurra Martina Colmegna a imporsi nel torneo ottimamente organizzato dal Country Club presieduto da Fabrizio Drago, con la direzione di Alberto Maniscalco. La manifestazione cuneese era iniziata lo scorso 11 agosto, prime tre teste di serie nell’ordine la lussemburghese Eleonora Molinaro (numero 412 del ranking mondiale, eliminata in tre set al secondo turno dalla Turati), l’italiana Dalila Spiteri (550, eliminata in semifinale dalla Goncalves) e la francese Caroline Romeo (613, eliminata in semifinale da Bianca Turati).

Grande il tifo sugli spalti per la finalissima del torneo di doppio femminile disputatasi venerdì 17 agosto. A trionfare è per 6-3, 6-1 è stata la coppia italiana formata dalle classe 2000 Isabella Tcherkes Zade (nata a Parma da padre russo e madre slovacca) e Aurora Zantedeschi, veronese, vittoriose in semifinale sull’argentina Paula Baranano e sull’italiana Maria Vittoria Viviani per 6-3, 6-2. Le vincitrici del torneo hanno superato la formazione di casa formata dalla cuneese Carlotta Ripa e dalla torinese Jessica Bertoldo, portacolori in Serie A2 del Country Club e capaci di battere in semifinale per 6-1, 6-3 l’israeliana Shahar Biran e l’italiana Natasha Piludu. Da sabato 18 agosto sono intanto iniziate le qualificazioni del torneo maschile (testa di serie l’italiano Andrea Bolla, numero 1207 del ranking mondiale), che vivrà il tabellone principale a partire da lunedì.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.