La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 12 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

E-mail truffa con il logo dell’Inps

Recano avvisi di rimborsi non andati a buon fine, ma mirano al furto di dati personali

Cuneo – Sono in corso in queste settimane nuovi tentativi di truffa on line ad opera di malintenzionati che, attraverso una comunicazione digitale, cercano di appropriarsi di informazioni personali, dati finanziari o codici di accesso degli utenti fingendosi un ente affidabile, nello specifico l’Inps.
Alcune persone hanno ricevuto e-mail recanti il logo dell’Istituto nazionale di previdenza sociale, nelle quali si informava il destinatario di un tentativo di rimborso non andato a buon fine. L’utente veniva, quindi, invitato ad accedere al proprio portale per elaborare manualmente la procedura. Allo scopo si dovevano aggiornare le informazioni del proprio account accedendo ad un link contenuto nel testo della e-mail. Il messaggio proveniva apparentemente da un indirizzo di posta dell’Inps, ma in realtà era stato inviato da un mittente non riconducibile all’Istituto.
Estraneo all’invio di queste comunicazioni, l’Inps invita a non dare seguito alle false e-mail e a cancellarle immediatamente.
Per accedere ai servizi Inps va utilizzato unicamente il portale ufficiale ed è buona norma controllare sempre l’indirizzo della pagina prima di inserire i propri dati.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.