La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 17 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Lavori in corso sulla strada del Colle di Sampeyre per 61.000 euro

Presto sarà revocata l’ordinanza di divieto di transito per moto e biciclette

La Guida - Lavori in corso sulla strada del Colle di Sampeyre per 61.000 euro

Sampeyre – La strada intervalliva  che porta al Colle di Sampeyre ritornerà presto ad essere transitabile per le bici e le moto. Sono in corso di ultimazione i lavori di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza della strada, con un progetto di spesa di 61 mila euro che ha preso il via l’11 luglio scorso (“Ma l’iter procedurale conta ben sei provvedimenti per giungere all’esecuzione dei lavori in corso di ultimazione” sottolinea il primo cittadino di Sampeyre, Domenico Amorisco). Ad aggiudicarsi i lavori, è stata l’impresa Costrade di Saluzzo, con un ribasso del 2,13 per cento. Da dove arrivano i soldi per sistemare la strada che ha il triste e non invidiabile record delle  450 buche censite? La spesa è coperta per il 30% dalla Provincia di Cuneo, per il 20% dall’Unione montana valle Varaita  e dal Consorzio Bim del Varaita, e per il restante 30% dal Comune di Sampeyre. Ad ultimazione dei lavori e conseguente rilascio della certificazione da parte dell’Ufficio tecnico comunale sulla messa in sicurezza della strada, il sindaco di Sampeyre potrà revocare l’ordinanza di divieto di transito per cicli e motocicli adottata a settembre dell’anno scorso per il peggioramento della sede viaria, a salvaguardia della pubblica incolumità di ciclisti e motociclisti. Amorisco: “Ormai è questione di pochi giorni per la riapertura dell’intervalliva al traffico leggero. Voglio formulare in questa occasione il sentito ringraziamento dell’amministrazione comunale ai presidenti della Provincia di Cuneo, dell’Unione montana valle Varaita  e del Bim del Varaita per le risorse assegnate che hanno reso possibile l’intervento di messa in sicurezza della strada”. Un strada che è molto importante per i collegamenti  con la vicina valle Maira e per i consistenti flussi turistici estivi.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.