La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 19 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Boves, Paoletti sfiducia l’assessore Maccagno

Revocata la delega a Lavori pubblici e Viabilità, entra Climaci

Boves – Il sindaco Maurizio Paoletti ha sfiduciato l’assessore Gianni Maccagno revocandogli la delega a Lavori pubblici e Viabilità. Maccagno, residente a Fontanelle, era anche capogruppo di maggioranza. La decisione, comunicata per lettera all’interessato venerdì scorso, arriva a nove mesi dalle prossime elezioni comunali che dovranno rinnovare il governo locale.

“C’erano alcune criticità nella gestione dei lavori pubblici – spiega il sindaco Paoletti – e avevamo bisogno di dare maggior impulso al settore, anche in vista degli spazi finanziari che si sono aperti in questo ultimo periodo. Era da più di un mese che ne parlavamo e la decisione è stata condivisa. Ringrazio comunque Maccagno perché ha fatto tanto”.

Maccagno si era candidato nella “Lista civica per Boves” di Paoletti che vinse le elezioni del 2014 con 29 voti di scarto sulla seconda lista “Camminare con Boves” di Cristina Bersani. Rappresentava un gruppo posizionato più a sinistra dell’attuale maggioranza ed aveva manifestato alcune volte le sue divergenze politiche, assumendo anche posizioni autonome. Il commento di Maccagno: “Io resto consigliere comunale perché ho un mandato da rispettare verso i miei 144 elettori. Al primo Consiglio comunale formalizzerò le dimissioni da capogruppo e poi farò sapere la mia posizione nell’ambito dell’assemblea”.

Le deleghe di Maccagno saranno assegnate al vice sindaco Matteo Ravera (Lavori Pubblici) e al consigliere Alfredo Dalmasso (Viabilità). Entra, invece, in Giunta Fabio Climaci, che da consigliere con deleghe al Bilancio, Attività Produttive, Formazione e Progetti comunitari, diventa assessore a pieno titolo.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.