La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 22 luglio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il Boetto di Mario Fulcheri alla Fondazione Crc

Lo storico collezionista cuneese ha donato un quadro del noto pittore datato 1946

La Guida - Il Boetto di Mario Fulcheri alla Fondazione Crc

Cuneo – Mario Fulcheri, storico collezionista cuneese e da poco eletto sindaco di Elva, ha donato alla Fondazione CRC un’importante opera di Giulio Boetto dal titolo Burano. Il quadro, datato 1946, arricchisce la collezionedi opere cedute all’interno del progetto Donare, con cui la Fondazione CRC intende rilanciare la cultura del dono in provincia di Cuneo e attirare donazioni da parte di privati, da valorizzare nel tempo, a favoredell’intera comunità.
“La cessione di quest’opera, che proviene dalla collezione d’arte che mio padre negli anni acquistò, continua la lunga tradizione della famiglia Fulcheri nel campo delle donazioni” aggiunge Mario Fulcheri. “Il progettoDonare rappresenta un’iniziativa davvero significativa per la valorizzazione delle opere d’arte, a cui sonolieto di contribuire”.
“Grazie a Mario Fulcheri per questa nuova donazione, che aggiunge alla collezione della Fondazione CRCun’opera di uno dei pittori più profondamente legati al Piemonte e conferma l’importanza e la grande accoglienza che il progetto Donare sta suscitando” commenta Giandomenico Genta, presidente della Fondazione Crc. “Pochi giorni fa è stata inoltre definita la Commissione che d’ora in poi valuterà le proposte di donazioni che arriveranno in Fondazione, costituita da Alessandro Ciatti Càimi, Milena Viassone e Andreina Galleani d’Agliano: la loro collaborazione e competenza contribuiranno ad accrescere il valore del progetto Donare”.
Il quadro di Boetto si aggiunge alle donazioni di Cesare Botto, Corrado Ambrogio dopo la mostra in San Francesco e Elda Fulcheri.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.