La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 12 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Venerdì mattina a Chiusa Pesio i funerali di Andreino Ponzo

Un decesso improvviso che ha lasciato attoniti i chiusani e quanti conoscevano il veterinario e vicesindaco

La Guida - Venerdì mattina a Chiusa Pesio i funerali di Andreino Ponzo

Chiusa Pesio – Saranno venerdì mattina alle 10 i funerali di Andreino Ponzo, 62 anni, veterinario, vicesindaco del paese e vicepresidente dell’ente Aree protette Alpi Marittime, veterinario (responsabile Sanità animale Cuneo-Mondovì per l’Asl Cn 1); l’uomo era deceduto nella tarda serata di venerdì 22 in un incidente stradale. Alle 9.45 il feretro farà una sosta in piazza Cavour per essere accolto dall’amministrazione e dalla comunità chiusana, per poi essere accompagnato in chiesa per il rito funebre. Per il momento delle esequie viene proclamato il lutto cittadino.
È ancora forte il cordoglio dei chiusani per questa morte improvvisa, con le parole del sindaco Sergio Bussi e di altri rappresentanti. Anche dall’Asl sono giunte parole di dolore: “L’azienda perde un uomo con doti professionali e umane non comuni. La sua scomparsa lascia un vuoto anche presso il settore Prevenzione e Veterinaria dove da anni era consulente e coordinava a livello regionale il Sistema Anagrafi Zootecniche”, sottolineano i tre direttori del Servizio Veterinario, Mauro Negro, Giancarlo Bertola e Alberto Attucci.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.