La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 17 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Parte stasera da Passatore “Incontri d’estate 2018”

Visite con il Fai in Villa Bersezio nel pomeriggio e concerto musicale la sera nel parco

La Guida - Parte stasera da Passatore “Incontri d’estate 2018”

Passatore – Inizia oggi (sabato 23 giugno) dalla frazione di Passatore la seconda edizione della rassegna “Incontri d’estate”, dedicata a luoghi significativi nei dintorni di Cuneo e a spettacoli di musica, ma anche teatro e danza, per invitare alla visita. La prima tappa di questo viaggio tra bellezza ed espressione artistica è Villa Bersezio, in via Rocca, alle spalle della chiesa di Passatore: dalle 16 alle 18 si possono visitare lo storico edificio (nella foto) e il suo parco, con volontari Fai (contributo minimo 3 euro); alle 21 nel giardino si esibisce il Petit Ensamble Instrumental (musiche di Vivaldi e Haydn). Gli appuntamenti successivi saranno il 7 luglio alle 21 nell’area spettacoli di via Parco Robinson a Roata Rossi, il 28 luglio a San Pietro del Gallo in Villa Bonaria il pomeriggio e la sera, il 4 agosto alle 21 nell’area spettacoli di via Don Costamagna a San Benigno, l’8 agosto alle 21 a Ca’ di Banda a Madonna delle Grazie (navetta gratuita per gli spettacoli serali alle 20.30 dal piazzale della stazione a Cuneo; per informazioni, www.promocuneo.it o tel. 393-3314628).

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.