La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 13 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Potenziati per l’estate i “treni del mare”

Per favorire lo spostamento di pendolari e turisti; rafforzati anche i collegamenti tra Cuneo e Torino

La Guida - Potenziati per l’estate i “treni del mare”

Cuneo – Per favorire pendolari e turisti, è stato deciso per il periodo estivo un rafforzamento dei treni sulla Torino-Savona e il potenziamento sulla Cuneo-Torino.

Nel dettaglio:

Regionali veloce Torino-Cuneo/Savona
Aumentati i servizi nella stazione di Racconigi, aggiunta una fermata verso Cuneo al mattino e una fermata verso Torino in tarda serata. Inserita alle ore 7.52 la fermata di Racconigi al treno 10203 (Torino PN 7.22 Cuneo 8.36). Inserite le fermate di Racconigi (ore 23.06) e Trofarello (ore 23.24) al treno 10147/49 Ventimiglia 19.25-Torino Porta Nuova 23.40.

Regionali veloci Torino-Cuneo
I treni di rinforzo 10125 Torino Porta Nuova (17.50)-Cuneo (19.01) e 10208 Cuneo (7.51)- Torino Porta Nuova (9.05) saranno effettuati anche nel mese di agosto.

Potenziato il servizio per il mare nei sabati di giugno e luglio
Il sabato, dal 16 giugno a fine luglio, il servizio RV Torino-Savona è potenziato con due treni aggiuntivi: Torino-Porta Nuova (7.05)-Savona-Albenga (10.10);  Albenga (18.06)-Savona-Torino Porta Nuova (21)

Servizi speciali per eventi
Per favorire l’uso del treno sono già programmati i potenziamenti dei servizi per alcuni eventi, come, ad esempio, il Festival delle Sagre di Asti a settembre e la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco di Alba a ottobre.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.