La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 12 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Stambecco curato e liberato al Pian del Re

Ferito in valle Stura è stato liberato dopo le cure di due mesi dai volontari del Cras di Bernezzo

La Guida - Stambecco curato e liberato al Pian del Re

Cuneo – È stato liberato lunedì mattina tra Pian Regina e Pian del Re lo stambecco salvato due mesi fa e recuperato dai volontari del Cras, il Centro recupero animali selvatici, di Bernezzo. L’animale era stato segnalato da un guardiaparco ad Argentera, in valle Stura, con una grave ferita alla testa provocata da una caduta sulle rocce ed è stato curato per due mesi.
L’animale è stato liberato, scegliendo una valle diversa rispetto a quella di provenienza, perché la colonia di stambecchi in valle Stura è molto numerosa e si verificano spesso incroci tra consanguinei, che indeboliscono la specie. La liberazione in valle Po consentirà quindi di aumentare la varietà genetica della colonia.
Insieme al presidente del paro Marengo, accompagnato da alcuni studenti della Istituto Agrario di Verzuolo, è intervenuto questa mattina anche l’assessore della Regione Piemonte all’agricoltura, caccia e pesca Giorgio Ferrero; erano presenti, inoltre, i guardiaparco del Parco del Monviso, i volontari del Cras di Bernezzo,  le guardie provinciali e i carabinieri del nucleo forestale.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.