La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 19 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

“Famiglia 6 Granda” fa tappa a Boves

Mercoledì 23 e sabato 26 maggio due appuntamenti a cura della Consulta Famiglie

La Guida - “Famiglia 6 Granda” fa tappa a Boves

Boves – Famiglia 6 Granda, la festa “diffusa” della famiglia promossa dal Forum delle Associazioni Familiari della Provincia di Cuneo, fa tappa a Boves con due appuntamenti proposti dalla Consulta Famiglie. Mercoledì 23 maggio alle 21 il Teatro Borelli ospiterà la serata “Terza età in famiglia: camminare insieme ai nostri anziani”. Si tratterà di un incontro informativo sulle problematiche vissute dai nuclei con anziani. Interverranno esperti ed addetti ai lavori per discutere insieme ai presenti dei vari aspetti relativi alla terza età, da quelli “sociali” (solitudine, luoghi di incontro, strutture) a quelli “pratici” (come invecchiare meglio, a chi rivolgersi e cosa offre il territorio).
Sabato 26 maggio presso il Teatro di Casa don Bernardi, alle 21, sarà la volta dello spettacolo “Raccontami la mia storia” a cura della compagnia “La Masca Teatrale” guidata dal regista Antonio Martorello. Lo spettacolo ruoterà attorno al tema del morbo di Alzheimer raccontando il vissuto di chi è coinvolto in questo dramma. Una lettura non angosciante che apre alla speranza legata alla possibilità di stabilire relazioni umane anche quando la nebbia e la confusione rendono la vita tanto difficile. Per l’occasione verrà allestita un’area ricreativa per bambini e ragazzi negli spazi parrocchiali. 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.