La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 12 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

L’Asl Cn2 avrà un nuovo Direttore Generale

Il dr. Danilo Bono nominato dirigente responsabile del settore programmazione sanitaria regionale

Danilo Bono

Alba – Danilo Bono, Direttore Generale dell’Asl Cn2, è stato nominato dalla giunta regionale dirigente responsabile del settore programmazione sanitaria e socio-sanitaria dell’assessorato alla Sanità. Lo ha annunciato ieri, venerdì 18 maggio, lo stesso assessore regionale alla Sanità Antonio Saitta, durante l’incontro avuto con la Conferenza dei sindaci dell’Asl Cn2 Alba – Bra.
A breve l’Asl Cn2 avrà, dunque, un nuovo Direttore Generale che, secondo quanto dichiarato ieri da Saitta, dovrà essere in possesso di un’elevata competenza tecnica, così da poter garantire la prosecuzione ed il completamento dei lavori del nuovo ospedale Alba – Bra, in costruzione a Verduno. Sarà poi impegno della Regione assicurare l’integrazione del nosocomio come struttura di eccellenza nella rete ospedaliera regionale.
Ringraziamenti per il lavoro svolto e per l’impegno profuso in questi anni sono giunti al dr. Bono, presente alla riunione, da parte dell’assessore regionale e dei sindaci del territorio, che hanno auspicato che nel cambio dei ruoli venga garantita la continuità del progetto, anche attraverso l’impegno dello stesso dr. Bono nella sua nuova veste istituzionale e dei suoi attuali collaboratori, con particolare riferimento ai direttori amministrativo e sanitario.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.