La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 18 agosto 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

È morta Luigia Delfino (Gina) di Passatore

Il funerale venerdì mattina 18 maggio, alle 10 nella parrocchiale di Passatore

Cuneo – All’Ospedale Santa Croce, è mancata Luigia Delfino (“Gina”), originaria di Passatore. Nei suoi 87 anni di vita, aveva servito persone malate e sole. Ricordava volentieri tante cose della vita di una volta: «Il 25 aprile 1945, quando è saltato il viadotto Soleri di Cuneo: a  casa nostra c’erano 25 partigiani, hanno mangiato da noi, piovigginava. Dopo pranzo arriva una signora in bici da Madonna dell’Olmo, voleva del ghiaccio. Il capo dei partigiani era sospettoso. Quella donna ha preso un po’ di ghiaccio, poi è uscita e l’ha buttato nel fosso: era una spia dei fascisti! Il giorno dopo arrivano i fascisti, i partigiani erano andati via, ma quella donna, che noi avevamo trattato bene, non aveva fatto la spia».
La sua concezione della vita: “Ho visto grandi tragedie e grandi dolori, anche nella mia famiglia. E queste prove difficili si possono superare solo grazie alla Fede”. Ricordava la ghiacciaia di Passatore: “Era dietro casa nostra. Un piccolo lago che d’inverno gelava. E mio padre Giovanni Battista preparava il ghiaccio: prima si puliva bene il fondale, toglievamo le foglie … Quando il ghiaccio era spesso una quindicina di centimetri, lo tagliavamo in blocchi quadrati o rettangolari che poi finivano in un grosso buco, largo 11 metri e profondo altrettanto, coperto da fieno di segale. A Passatore c’era anche la ghiacciaia di cascina “Torrelli”, ma lì il ghiaccio durava di meno. Da noi invece c’era un grosso acero che faceva ombra (sei adulti non riuscivano ad abbracciarne il tronco enorme) e che era avvolto da un magnifico glicine». Il Rosario sarà recitato questa sera nelle camere mortuarie del Santa Croce alle 18; alle19.30, nella parrocchia di Passatore. I funerali domani mattina, venerdì, alle 10 nella Parrocchia di Passatore.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.