La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 16 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il vino rosso e la Granda in televisione con Elisa Isoardi

Venerdì 11 alle 11.05 su Rai Uno in "Buono a sapersi" i benefici del consumo sulla salute e il collegamento con la Granda

La Guida - Il vino rosso e la Granda in televisione con Elisa Isoardi

Cuneo – Un volto di origini e legami cuneesi e con una ribalta nazionale, che racconta sul piccolo schermo il territorio partendo da un prodotto come il vino: domani (venerdì 11 maggio) nella trasmissione televisiva “Buono a sapersi”, alle 11.05 su Rai Uno, con la conduttrice Elisa Isoardi si parlerà del vino rosso e dei suoi elementi (tra cui i polifenoli, utili nella prevenzione delle patologie cardiovascolari, compreso il Tia, l’attacco ischemico temporaneo.

Grappolo e bicchiere di vino rosso
Nella puntata, anche volti della Granda: Gianni Gagliardo, produttore di vino, racconta le virtù del vino rosso e i passaggi produttivi; Sara Tosti, sommelier, ne descrive le caratteristiche, fornendo consigli utili; Marco Missaglia, nutrizionista, illustra le proprietà benefiche del vino rosso per la salute; Massimo Massetti, direttore dell’area cardiovascolare del Policlinico Gemelli di Roma, spiega la relazione tra consumo di vino rosso e prevenzione delle malattie cardiovascolari; Maria Paola Carcaterra, maestra di cucina, realizza ciambelle al vino rosso, mentre Velia De Angelis prepara tagliatelle al vino rosso. In programma anche un collegamento in diretta da Monforte d’Alba, alla scoperta di un’eccellenza tutta piemontese come il Barolo.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.