La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 23 settembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Rapina in corso Nizza, presi

Nei guai una donna e il suo convivente responsabili di aver aggredito e poi derubato un cittadino cuneese sotto i portici

La Guida - Rapina in corso Nizza, presi

Cuneo – Nei giorni scorsi i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cuneo hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare in carcere a carico di una donna 50enne cuneese, e del convivente di 37 anni, per rapina aggravata e lesioni personali nei confronti di un cittadino cuneese avvenuta qualche giorno prima.
A chiedere l’intervento dei militari era stato proprio l’aggredito che, dopo aver vinto una significativa somma di denaro in una sala giochi, stava festeggiando in un bar insieme ad un amico. Euforico, al bancone del locale ha tirato fuori le numerose banconote attirando l’attenzione dei due malviventi che poco dopo lo hanno aggredito mentre stava camminando sotto i portici di corso Nizza. La vittima era intenta a chiacchierare insieme ad un conoscente quando entrambi sono stati spinti violentemente a terra. Il possessore delle banconote ha sbattuto la testa  e quando ha tentato di chiamare le forze dell’ordine è stato privato del suo cellulare, lanciato via da uno degli aggressori. I due rapinatori si sono poi allontanati dalla scena con un bottino di 350 euro ma sono stati identificati poco dopo, anche grazie all’esame delle immagini degli impianti di videosorveglianza presenti presso una tabaccheria adiacente al bar. La vittima del reato e il suo conoscente sono stati portati all’ospedale di Cuneo, hanno riscontrato diversi traumi facciali con prognosi di 30 giorni di cure.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.